Università di Torino – Dipartimento di Fisica Sperimentale

Università di Torino – Dipartimento di Fisica Sperimentale

Concept e organizzazione evento

Una grande sperimentazione: l’acceleratore di particelle del Cern di Ginevra.
Un importante momento di diffusione scientifica di massa: l’Esof 2006 di Barcellona.
Come spiegare la nuova relazione scoperta tra particelle di quark da cui tutto si genera?
La sfida è stata raccolta dal team composto da Marco Costa, fisico, Carlo Cantono, grafico/scenografo, Enrica Brizzi, coreografa, Marco Benna, comunicatore. L’intervento progettato è articolato, capace di unire la divulgazione scientifica alla rappresentazione artistica (nello specifico una performance di danza contemporanea), costruendo così più livelli di comunicazione. Si è dunque realizzato uno stand al cui interno abbiamo costruito un piccolo teatro circolare di 50 posti, più una serie di prodotti comunicativi distribuiti all’interno dello stand e nella città di Barcellona. Lo stand era composto da:
• una serie di panelli dalla grafica molto chiara e dedicata alla spiegazione scientifica e tecnica dell’esperimento
• uno spettacolo di 15 minuti, ripetuto ogni ora, che rappresentava, attraverso il linguaggio della danza contemporanea la relazione, i legami tra le particelle del quark, con le loro conseguenze. Lo spazio della rappresentazione era costruito come un anfiteatro, utilizzando un particolare cartone, per creare un’area dedicata, circoscritta ma anche agile e poco costosa                                                                         • 3 piccole palle antistress (che identificavano le tre particelle costitutive del quark) racchiuse in un box trasparente, venivano consegnate come ausilio alla memoria a tutti i visitatori                                   • 3 card, anch’esse veicolo informativo sulla presenza dello stand, elemento simbolico e memoria dell’esperienza vissuta.

 

 

proton_cards

Project Details

Cliente — Università di Torino - Dipartimento di Fisica Sperimentale
Commessa — Mostra evento casa Proton
Attività — Co/progetto evento Context Communication&Media Cards Gadget.

Project Gallery